Bloccare aggiornamenti Windows 10


In Windows 10 attualmente non esiste la possibilità di bloccare gli aggiornamenti automatici. Il sistema scarica in background i file necessari da windows update e provvede in modo autonomo ad installarli al primo riavvio o spegnimento.

In Windows 10 PRO, si può settare un orario nel quale il computer viene utilizzato meno frequentemente, in modo da concentrare gli update in quel lasso di tempo. E’ sufficiente infatti cliccare su “Start/Impostazioni/Aggiornamento e sicurezza” e selezionare la voce “Cambia orario di attività

aggiornamento-e-sicurezza-windows-10

per indicare a Windows 10 il lasso di tempo nel quale non dovrà installare gli aggiornamenti automatici, ma tenterà di farlo “fuori orario”.

orario-di-attivita-windows-10

E’ inoltre possibile ritardare gli aggiornamenti per diverso tempo cliccando su “Start/Impostazioni/Aggiornamento e sicurezza” e selezionando la voce “Opzioni avanzate“.

bloccare-aggiornamenti-temporaneamente-windows-10

In questa schermata sarà sufficiente selezionare la casella “Ritarda aggiornamenti delle funzionalità“. Così facendo tutti gli aggiornamenti, tranne quelli relativi alla sicurezza verranno ritardati anche per diversi mesi.

Una funzione molto utile in alcuni casi, ma non definitiva. Prima o poi infatti, Windows 10 aggiornerà comunque il sistema ed i driver all’ultima versione.

Mantenere Windows aggiornato, è sempre una soluzione ottimale soprattutto per la sicurezza, ma in alcuni casi può essere controproducente in quanto Windows 10 aggiorna automaticamente anche i driver delle periferiche che potrebbero presentare bug o malfunzionamenti, soprattutto su hardware datato.

Nel mio caso ad esempio, su un HP Compaq Presario CQ-61, i driver del trackpad Synaptics vengono aggiornati all’ultima versione, perdendo funzionalità significative come lo scorrimento verticale ed orizzontale.

Come fare quindi per disattivare definitivamente uno specifico aggiornamento?

Windows 10 purtroppo non consente di disattivare gli aggiornamenti in modo permanente e nativo come accadeva per Windows 7, ma esiste un tool ufficiale, rilasciato da Microsoft che permette di farlo.

Come disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 10:

  1. Scarica il tool “Windows Update Show Hide” da questo link: http://download.microsoft.com/download/F/2/2/F22D5FDB-59CD-4275-8C95-1BE17BF70B21/wushowhide.diagcab
  2. A download completato esegui il filedisattivare-aggiornamenti-automatici-windows-10-1
  3. Clicca sul pulsante “Avanti”, verrà avviata la procedura automatica nella quale verranno mostrati gli aggiornamenti disponibilidisattivare-aggiornamenti-automatici-windows-10-2
  4. Ad operazione ultimata selezione la voce “Hide Updates”disattivare-aggiornamenti-automatici-windows-10-3
  5. Verrà visualizzato l’elenco degli aggiornamenti disponibili per il sistemadisattivare-aggiornamenti-automatici-windows-10-4
  6. Seleziona quelli che vuoi “disattivare” e premi sul pulsante “Avanti”disattivare-aggiornamenti-automatici-windows-10-5
  7. Verrà terminata la procedura e sarà possibile chiudere la finestra

Da questo momento gli aggiornamenti selezionati attraverso il tool non saranno più visibili e non verranno più effettuati!

Nel caso specifico se vuoi disattivare un aggiornamento automatico di un driver, procedi come segue:

Innanzitutto disinstalla il driver utilizzando una delle seguenti procedure:

Disinstallazione di un driver attraverso il “Pannello di controllo”:

  • Tasto destro su Start
  • Seleziona la voce “Pannello di controllo”
  • In “visualizzazione per categoria” seleziona “Disinstalla un programma”
  • Dalla finestra che appare seleziona il driver che desideri disinstallare (Nel mio caso si trattava di Synaptics Pointing Device Driver)
  • Ad operazione ultimata, se necessario riavvia il computer.
  • Nel caso il driver non fosse “disinstallabile” dal pannello di controllo, eliminalo direttamente da “Gestione dispositivi”:

Disinstallazione di un driver attraverso “Gestione dispositivi”:

  • Tasto destro su Start
  • Seleziona la voce “Gestione dispositivi”
  • Seleziona la periferica che crea problemi espandendone la relativa categoria (Cliccando sulla piccola freccia presente a sinistra)
  • Clicca con il tasto destro sulla periferica che vuoi disinstallare e seleziona “Disinstalla”disisntallazione-di-un-driver-da-gestione-dispositivi-windows-10
  • In questo modo eliminerai il driver attualmente installato per quella periferica. (Attenzione: da questo momento la periferica potrebbe non funzionare più correttamente, fino a quando non installerai nuovamente il relativo driver)
  • Riavvia il computer se necessario

Installa ora il driver funzionante della periferica, scaricandolo ad esempio dal sito ufficiale del produttore. Nel mio caso ho scaricato il driver Synaptics dal sito HP, selezionando i driver per Windows 7, in molti casi sono compatibili anche con Windows 10.

Dopo aver installato il driver segui la procedura descritta in precedenza per disattivare l’aggiornamento automatico del driver specifico ed il problema sarà risolto!

La pagina ufficiale riguardante l’argomento è raggiungibile a questo indirizzo: https://support.microsoft.com/it-it/kb/3073930

 

Condividi questo articolo:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SP-Favicon-FEED

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nuovi articoli pubblicati in questo sito? Iscriviti alla newsletter:

Oppure al feed RSS da questo link: http://feeds.feedburner.com/SimonePanziera
o visita la mia pagina Facebook e clicca su "Mi piace": https://www.facebook.com/simonepanziera.it/

Lascia un commento

Commenta per primo questo articolo!

Notificami via mail
avatar
wpDiscuz