Tecnologia, fai da te, tutorial, elettronica, computer, software, elettrodomestici, smartphone e molto altro
Tecnologia, fai da te, tutorial, elettronica, computer, software, elettrodomestici, smartphone e molto altro

Impostare indirizzo IP statico

Impostare un indirizzo IP statico su un computer Windows porta con se numerosi vantaggi.

Ad esempio è possibile aprire alcune porte TCP/UDP impostando le relative regole nel router, oppure puoi accedere da remoto al PC senza dover conoscere ogni volta l’indirizzo assegnato automaticamente dal servizio DHCP del router, che può variare ad ogni connessione.

Ci sono sostanzialmente due metodi per impostare un indirizzo IP statico su un PC.

Il primo è quello di accedere al pannello di amministrazione del tuo router e configurare il servizio DHCP in modo che assegni automaticamente sempre lo stesso indirizzo IP al MAC address (indirizzo fisico della scheda di rete). Dal momento che ogni router ha il suo pannello di configurazione, e che ne esistono in commercio moltissimi, per semplicità in questo articolo analizzeremo un secondo metodo, ossia quello di assegnare direttamente al computer quale indirizzo dovrà avere al momento dell’accesso alla rete, ovvero la scelta di un indirizzo IP statico.

Vediamo come procedere in base al sistema operativo utilizzato:

Impostare un indirizzo IP statico in Windows 8

  1. Innanzitutto devi conoscere la classe di indirizzi della tua rete. Per farlo fai clic con il tasto destro su Start Tasto logo di Windows / Prompt dei comandi.
  2. Digita ora: ipconfig e premi invio.Prompt dei comandi - ipconfig
  3. Nell’esempio riportato ho evidenziato l’attuale indirizzo IP assegnato al computer.
  4. Dovrai segnarti questi tre parametri fondamentali:
    • Indirizzo IPv4
    • Subnet mask
    • Gateway predefinito
  5. Clicca ora sul pulsante Start Tasto logo di Windows e digita: centro connessioni. Dopo una breve ricerca il sistema visualizzerà come risultato: Centro connessioni di rete e condivisione. Fai clic su questo risultato. Impostare IP statico windows 8 - 1
  6. Seleziona ora la voce “Modifica impostazioni scheda” nel menu a sinistra Impostare IP statico windows 8 - 2
  7. Ora fai clic con il tasto destro sulla connessione attualmente in uso (nel mio caso si tratta di connessione Ethernet, quindi via cavo, ma nel tuo potrebbe essere anche Wi-Fi)
  8. Nel menu che appare, seleziona la voce “Proprietà”Impostare IP statico windows 8 - 3
  9. Ora scorri tra le voci fino a selezionare: “Protocollo internet versione 4 (TCP/IPv4), e fai clic sul pulsante “Proprietà”Impostare IP statico windows 8 - 4
  10. Seleziona ora la voce “Ultilizza il seguente indirizzo IP”, in modo da poter impostare un indirizzo IP staticoImpostare IP statico windows 8 - 5
  11. Nel campo indirizzo IP dovrai inserire l’indirizzo IP del computer che sceglierai. In sostanza dovrai mantenere le prime tre stringhe di numeri sempre uguali, e scegliere un numero finale da assegnare al computer. Nell’esempio, le prime tre stringhe sono 192.168.1.xxx dove xxx è il numero che dovrai scegliere. Consiglio sempre di evitare di utilizzare come ultima cifra il numero 1, o il numero 254, solitamente assegnati di default a dispositivi di rete come router o switch. Se nel tuo caso l’indirizzo visualizzato con il comando IPconfig è ad esempio: 192.168.0.84, dovrai scrivere: 192.168.0.xxx, dove xxx è il numero che dovrai scegliere.
  12. Per impostare correttamente i parametri successivi, è sufficiente ricopiare gli indirizzi restituiti in precedenza dal comando IPconfig eseguito nel prompt dei comandi.
  13. Per quanto riguarda i DNS invece, se non conosci gli indirizzi forniti dal tuo service provider, puoi utilizzare tranquillamente quelli di google, ovvero: 8.8.8.8 e 8.8.4.4
  14. Clicca su OK, ed attendi l’aggiornamento dell’indirizzo del computer, che dovrebbe essere quasi immediato.
  15. Se tutto è andato a buon fine, il tu computer, da questo momento in poi, avrà sempre lo stesso indirizzo nella rete interna, ovvero, nel mio caso: 192.168.1.84.

 

Impostare un indirizzo IP statico in Windows 7

  1. Innanzitutto devi conoscere la classe di indirizzi della tua rete. Per farlo fai clic su StartTasto logo di Windows
  2. / Tutti i programmi / Accessori / Prompt dei comandi.Prompt dei comandi Windows 7
  3. Digita ora: ipconfig e premi invio.Prompt dei comandi - ipconfig
  4. Nell’esempio riportato ho evidenziato l’attuale indirizzo IP assegnato al computer.
  5. Dovrai segnarti questi tre parametri fondamentali:
    • Indirizzo IPv4
    • Subnet mask
    • Gateway predefinito
  6. Clicca ora sul pulsante StartTasto logo di Windows
  7. / Pannello di controllo
  8. Seleziona la voce: Rete e InternetConfigurare IP Statico su Windows 7 - 1
  9. Seleziona quindi la voce: Centro connessioni di rete e condivisioneConfigurare IP Statico su Windows 7 - 2
  10. Seleziona nel menu a sinistra la voce: Modifica Impostazioni SchedaConfigurare IP Statico su Windows 7 - 3
  11. Ora fai clic con il tasto destro sulla connessione attualmente in uso (nel mio caso si tratta di connessione Ethernet, quindi via cavo, ma nel tuo potrebbe essere anche Wi-Fi)
  12. Nel menu che appare, seleziona la voce “Proprietà”Configurare IP Statico su Windows 7 - 5
  13. Ora scorri tra le voci fino a selezionare: “Protocollo internet versione 4 (TCP/IPv4), e fai clic sul pulsante “Proprietà”Configurare IP Statico su Windows 7 - 6
  14. Seleziona ora la voce “Ultilizza il seguente indirizzo IP”, in modo da poter impostare un indirizzo IP staticoConfigurare IP Statico su Windows 7 - 7
  15. Nel campo indirizzo IP dovrai inserire l’indirizzo IP del computer che sceglierai. In sostanza dovrai mantenere le prime tre stringhe di numeri sempre uguali, e scegliere un numero finale da assegnare al computer. Nell’esempio, le prime tre stringhe sono 192.168.1.xxx dove xxx è il numero che dovrai scegliere. Consiglio sempre di evitare di utilizzare come ultima cifra il numero 1, o il numero 254, solitamente assegnati di default a dispositivi di rete come router o switch. Se nel tuo caso l’indirizzo visualizzato con il comando IPconfig è ad esempio: 192.168.0.84, dovrai scrivere: 192.168.0.xxx, dove xxx è il numero che dovrai scegliere.
  16. Per impostare correttamente i parametri successivi, è sufficiente ricopiare gli indirizzi restituiti in precedenza dal comando IPconfig eseguito nel prompt dei comandi.
  17. Per quanto riguarda i DNS invece, se non conosci gli indirizzi forniti dal tuo service provider, puoi utilizzare tranquillamente quelli di google, ovvero: 8.8.8.8 e 8.8.4.4
  18. Clicca su OK, ed attendi l’aggiornamento dell’indirizzo del computer, che dovrebbe essere quasi immediato.
  19. Se tutto è andato a buon fine, il tu computer, da questo momento in poi, avrà sempre lo stesso indirizzo nella rete interna, ovvero, nel mio caso: 192.168.1.84

 

Impostare un indirizzo IP statico in Windows XP

  1. Innanzitutto devi conoscere la classe di indirizzi della tua rete. Per farlo fai clic su StartTasto logo di Windows
  2. / Tutti i programmi / Accessori / Prompt dei comandi.Prompt dei comandi Windows XP
  3. Digita ora: ipconfig e premi invio.Prompt dei comandi - ipconfig
  4. Nell’esempio riportato ho evidenziato l’attuale indirizzo IP assegnato al computer.
  5. Dovrai segnarti questi tre parametri fondamentali:
    • Indirizzo IPv4
    • Subnet mask
    • Gateway predefinito
  6. Clicca ora sul pulsante StartTasto logo di Windows
  7. / Pannello di controllo
  8. Seleziona la voce: Connessioni di reteImpostare IP Statico Windows XP - 1
  9. Ora fai clic con il tasto destro sulla connessione attualmente in uso (nel mio caso si tratta di connessione Ethernet, quindi via cavo, ma nel tuo potrebbe essere anche Wi-Fi)Impostare IP Statico Windows XP - 2
  10. Nel menu che appare, seleziona la voce “Proprietà”
  11. Ora scorri tra le voci fino a selezionare: “Protocollo internet versione 4 (TCP/IPv4), e fai clic sul pulsante “Proprietà”Impostare IP Statico Windows XP - 3

  12. Seleziona ora la voce “Ultilizza il seguente indirizzo IP”, in modo da poter impostare un indirizzo IP staticoImpostare IP Statico Windows XP - 4
  13. Nel campo indirizzo IP dovrai inserire l’indirizzo IP del computer che sceglierai. In sostanza dovrai mantenere le prime tre stringhe di numeri sempre uguali, e scegliere un numero finale da assegnare al computer. Nell’esempio, le prime tre stringhe sono 192.168.1.xxx dove xxx è il numero che dovrai scegliere. Consiglio sempre di evitare di utilizzare come ultima cifra il numero 1, o il numero 254, solitamente assegnati di default a dispositivi di rete come router o switch. Se nel tuo caso l’indirizzo visualizzato con il comando IPconfig è ad esempio: 192.168.0.84, dovrai scrivere: 192.168.0.xxx, dove xxx è il numero che dovrai scegliere.
  14. Per impostare correttamente i parametri successivi, è sufficiente ricopiare gli indirizzi restituiti in precedenza dal comando IPconfig eseguito nel prompt dei comandi.
  15. Per quanto riguarda i DNS invece, se non conosci gli indirizzi forniti dal tuo service provider, puoi utilizzare tranquillamente quelli di google, ovvero: 8.8.8.8 e 8.8.4.4
  16. Clicca su OK, ed attendi l’aggiornamento dell’indirizzo del computer, che dovrebbe essere quasi immediato.
  17. Se tutto è andato a buon fine, il tu computer, da questo momento in poi, avrà sempre lo stesso indirizzo nella rete interna, ovvero, nel mio caso: 192.168.1.84

 

 

SP-Favicon-FEED

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nuovi articoli pubblicati in questo sito?
Iscriviti al feed RSS da questo link: http://feeds.feedburner.com/SimonePanziera
o visita la mia pagina Facebook e clicca su "Mi piace": https://www.facebook.com/simonepanziera.it/
0 0 vote
Article Rating
Condividi questo articolo:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Subscribe
Notificami via mail
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments