Syma X8C – X8W – X8G – X8HW Range Mod – On Board


In questo articolo vedremo come aumentare il raggio d’azione del drone Syma X8C, X8W, X8G o X8HW modificando l’antenna interna, installata sulla mainboard (ovvero la scheda principale del drone).

Come abbiamo già visto, è possibile aumentare il raggio d’azione sostituendo l’antenna originale installata sul radiocomando, in questo articolo: http://www.simonepanziera.it/syma-x8c-x8w-range-mod-radiocomando/

Ora analizziamo un’altra modifica che permetterà un ulteriore significativo aumento della portata, installando un’antenna più performante sulla ricevente.

Syma X8C, Syma X8W, Syma X8G

Syma X8C – X8W – X8G – X8HW Range Mod On Board:

ATTENZIONE: questo articolo è stato redatto a scopo informativo. Non mi assumo alcuna responsabilità per danni a cose o persone. Qualsiasi operazione di tipo elettrico dev’essere effettuata da personale esperto. Ricordo inoltre che qualunque manomissione o modifica effettuata sui prodotti, invalida la garanzia prevista dai termini di legge.

Materiale occorrente:

Note sulla saldatura

ATTENZIONE!!! Per questo tipo di saldature è necessario utilizzare un saldatore di tipo professionale, a bassa tensione. Il classico saldatore a stilo tipo questo:Saltatore stilonon va bene! Il pericolo è quello di danneggiare i componenti del front end della scheda. Tutti i saldatori per elettronica a bassa tensione invece, possono andare bene, purché siano di buona qualità e magari connessi a terra.

Note sulla manipolazione di schede elettroniche

Quando si manipolano schede elettroniche è fondamentale tenerle lontane da cariche elettrostatiche. Il nostro stesso corpo può essere una fonte di elettroni. Si veda ad esempio quando si indossano indumenti sintetici e si scende da un’autovettura. E’ quindi molto importante essere “scarichi”. Per questo esistono appositi bracciali da indossare durante la manipolazione di schede elettroniche, acquistabili anche su amazon: InLine 55553 antistatic wrist strap

Procedura:

  1. Rimuovi, se presenti, le protezioni delle eliche installate sul drone.
  2. Rimuovi le eliche
  3. Capovolgi il quadricottero
  4. Rimuovi la batteria, la fotocamera ed il carrello
  5. Rimuovi tutte le viti presenti nella parte inferiore del drone Syma X8, in modo da liberare la scocca inferiore da quella superiore
  6. A questo punto, con molta delicatezza, separa le due scocche, esercitando anche una piccola pressione dai bordi di ogni “braccio”
  7. Aperto il drone rimuovi le viti indicate nella foto seguente per liberare la scheda
  8. Come potrai notare, anche in questo caso l’antenna interna della ricevente è un filo di piccole dimensioni, sicuramente poco performante 

  9. Ora dovrai preparare la nuova antenna PCB per poterla collegare in modo corretto alla scheda. Accorcia quindi il filo quanto basta, utilizzando una forbice, non ha importanza la lunghezza se viene collegata la calza del cavo coassiale, in quanto è soltanto il “mezzo di trasporto” del segnale radio, e non influisce sulle performance di ricezione.
  10. A questo punto dovrai separare la calza di schermatura dal cavo centrale. Aiutandoti con delle forbici, rimuovi una parte dell’isolamento esterno, per una lunghezza di circa 1,5 centimetriSyma X5C - Range Mod PCB on board 019
  11. Separa ora la calza esterna dal cavo centrale e rimuovi l’isolamento interno per circa 4/5 mmSyma X5C - Range Mod PCB on board 020
  12. Il cavo è ora pronto per essere saldato sulla scheda del drone Syma X8. In questo caso non è presente una piazzola dedicata per poter saldare la calza del filo coassiale, ma comunque è possibile collegarla nelle vicinanze per avere un buon piano di massa. Per identificare correttamente i punti esatti nei quali saldare la calza ed il cavo centrale dell’antenna, segui le indicazioni riportate in queste foto:
    LATO COMPONENTI: LATO SALDATURE: 
    In sostanza, il filo centrale del cavetto coassiale va saldato al posto dell’antenna originale;
    La calza invece, va saldata nella piazzola di massa adiacente.
  13. Di seguito l’antenna PCB saldata:

  14. Non resta che rimontare la scheda e fissare l’antenna all’interno del drone aiutandosi anche con un po’ di colla a caldo…
  15. E’ possibile in seguito richiudere completamente il Syma X8 per effettuarne il test di volo.

Con questa modifica, sommata alla modifica del radiocomando (consultabile a questo link: http://www.simonepanziera.it/syma-x8c-x8w-range-mod-radiocomando/), è possibile raggiungere fino a 500 metri di distanza senza perdere il segnale!

Ringrazio Mario, un amico, per la collaborazione, per i test effettuati e per gli scatti fotografici.

Se sei interessato all’acquisto del drone Syma X8, puoi trovare molte offerte ai seguenti link:

Amazon: https://www.amazon.it/s/ref=as_li_ss_tl?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&url=search-alias=aps&field-keywords=Syma+X8&linkCode=ll2&tag=simonpanzi-21&linkId=d1f56c57e15ed067056b8fc1067303d3

eBay: Syma X8 – eBay

GearBest: http://www.gearbest.com/syma-_gear/

Dubbi e curiosità sulle modifiche dedicate al tuo drone? Vuoi condividere la tua esperienza o chiarire alcuni aspetti? Parlane su facebook: Droni – Hack & Mods

SP-Favicon-FEED

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nuovi articoli pubblicati in questo sito? Iscriviti alla newsletter:

Oppure al feed RSS da questo link: http://feeds.feedburner.com/SimonePanziera
o visita la mia pagina Facebook e clicca su "Mi piace": https://www.facebook.com/simonepanziera.it/
Condividi questo articolo:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Commenta per primo questo articolo!

Notificami via mail
avatar
wpDiscuz